La stanza della memoria

Realizzata in Aula Magna, sabato 26 gennaio in occasione della Giornata della memoria, è stata occasione per alunni e docenti di conoscere, riflettere, ascoltare e "stare in silenzio" davanti al dramma della Shoah.

Soprattutto "il liceo ha ricordato, anzi ha fatto molto di più, ha risposto all’interrogativo posto dalla poesia Enigma di W. Heyen “Chi ha ucciso gli ebrei?”. I ragazzi ora lo sanno: li ha uccisi, più di tutto, l’indifferenza. Per questo il lavoro dei sopravvissuti non basta più. Per questo dobbiamo diventare, insieme a loro, difensori della democrazia e dei diritti umani. Per questo dobbiamo sconfiggere l’ignoranza e l’indifferenza. E non tacere, ma parlare, continuare a parlare."

Ne parlano:

http://www.resegoneonline.it/articoli/shoah-al-liceo-grassi-una-stanza-per-ricordare-20190129/

http://www.leccoonline.com/articolo.php?idd=42273&origine=1&t=Shoah%3A+al+Liceo+Grassi+una+stanza+per+ricordare